Hai voglia di una pausa dalla routine quotidiana?

 

Portoscuso, Sardegna!

Portoscuso, il cui nome deriva dallo spagnoslo Puerto Escusos (Porto Nascosto) si presenta oggi come un paese moderno ed aperto.

Il Porto di Portovesme, è il suo cuore pulsante. Da qui si diramano infatti le molteplici attività industriali e commerciali che da sempre rappresentano la linfa vitale del territorio.

Dal porto è possibile raggiungere anche l’isola di San Pietro, località turistica particolarmente rinomata e meta costante per un turismo esigente e selettivo. Il polo industriale di Portoscuso è oggi una realtà unica in Italia per le sue produzioni di metalli non ferrosi.

Benchè fortemente industrializzato, il paese resta comunque come vuole la tradizione, terra di pescatori. La pesca del tonno in questi luoghi rappresenta infatti un importante tassello dell’ economia locale.

La Tonnara di Su Pranu, oggi vincolata dalla sovrintendenza delle Belle Arti di Portoscuso, riassume in se le due risorse portanti (pesca e turismo) che insieme all’industria rendono il paese vitale proiettato sempre più in una dimensione internazionale.Non è un caso se in questi ultimi anni si sia registrato un sensibile incremento delle presenze tuistiche. Il paese è grazioso e accogliente, e offre diverse attrattive turistiche, specialmente dal punto di vista paesaggistico e ambientale.

Particolarmente suggestiva è la torre spagnola edificata nel ’500 per proteggere l’antica tonnara dalle incursioni saracene. Oggi la torre è un autentico simbolo di Portoscuso, nonchè teatro di manifestazioni ed eventi culturali. Sotto la torre vi è la spiaggia di Paleturri le cui acque azzurre e limpide si caratterizzano per i fondali rocciosi, particolarmente suggestivi da visitare in immersione.

Il vero fiore all’occhiello di Portoscuso è il patrimonio naturalistico che impreziosisce il suo territorio. Affacciato sulla costa sud-ovest, il paese vanta infatti angoli degni delle più scenografiche cartoline. Basti pensare alla meravigliosa spiaggia di Portopaglietto, la più frequentata e anche la più riparata dai venti.

Poco distante vi è la caratteristica spiaggiola de “La Caletta”, molto vicina alla tonnara e decisamente particolare . Il luogo ideale per chi desideragodersi il mare in completo relax. Molto vicina alla spiaggia di Portoscuso sorge anche la fitta pineta. Un’autentica oasi del refrigerio nelle calde e torride giornate estive. Da qui, si può partire, procedendo verso la strada panoramica.

Il paesaggio mozzafiato, offre una visuale aperta sull’azzurro del mare e quando il cielo è sereno è possibile vedere in lontananza l’Isola di San Pietro.

 

Territorio Spiagge del Sulcis